• XL TEAM

News | Videosorveglianza, oltre 4 milioni di euro di sanzioni per violazioni del Gdpr


A quattro anni dall’entrata in vigore del GDPR un’indagine condotta da Federprivacy in collaborazione con Ethos Academy evidenzia un dato eloquente il 90% di casi i sistemi di videosorveglianza non risultano rispettare il Regolamento Ue sulla protezione dei dati personali. Occorre quindi una attenta riflessione sulla necessità di una formazione adeguata e puntuale per gli addetti ai lavori del comparto, che deve rimboccarsi le maniche per sviluppare le proprie competenze e mettere in sicurezza la propria impresa e il committente.


Il Gdpr ha segnato una svolta storica per la tutela della privacy dei cittadini, il fatto che chi installa i sistemi di videosorveglianza abbia ancora scarsa sensibilità verso le regole in materia di protezione dei dati personali rappresenta un fenomeno preoccupante, specialmente se si considera che sono trascorsi ormai due anni da quando i garanti europei hanno pubblicato le Linee Guida n.3/2019, non dobbiamo sorprenderci se più del 15% delle sanzioni sono specificamente riferite proprio a violazioni commesse attraverso telecamere e impianti di videosorveglianza, gravando complessivamente per le imprese pubbliche e private per oltre 4 milioni di euro.


L’obiettivo della nostra attività è quello di integrare il lavoro di adeguamento alla normativa in materia di privacy e tutela dei dati personali come previsto dal GDPR (General Data Protection Regulation) con il supporto al management dell’azienda nella definizione e nell’attuazione del modello organizzativo e procedurale da sviluppare.


Per un supporto personalizzato e per una valutazione della vostra realtà

non esitate a contattarci.


Alessandra Perini

perini@xlteam.it

335 774 7884

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti